MAROCCO 2019 – 2. Itinerario

Anche per questa volta, un pò spudoratamente al punto da passare per pigro (parzialmente vero), ho cominciato a vedere i tour che altri hanno già fatto in passato per prenderli poi come base per crearne uno mio personalizzato avendo tre vincoli:
– 12 giorni sul territorio
– vorrei fare un pò meno km giornalieri rispetto al mie usuali medie e fare un pò più il turista a piedi visitando città e dintorni.
– vorrei evitare di fare strade sterrate sulle quali non mi trovo per niente a mio agio e quindi escluderei il ben noto tratto di circa 50Km tra Agoudal e M’semir . Su Youtube trovate moltissimi filmati di questo tratto. Anche se non percorrerlo implica purtroppo non chiudere un percorso circolare.

Il percorso che ho ipotizzato è questo https://www.mappite.org/Xx e questo è il file GPX . I chilometraggi giornalieri sono limitati al max a 300Km per avere un pò di tempo libero. Ne è risultato un tour abbastanza classico con quale piccola divagazione. Il Marocco è veramente grande e 12 giorni sono veramente pochi. Ma ce li faremo bastare.

1  – SAB 05/10/2019 (partiremo dal porto verso le 16.00 – 17.00)
101Km TangeriMed – Chefchouan

2  – DOM 06/10/2019
234km Chefchouan – Fez

3  – LUN 07/10/2019
255km Fez – Sefrou – Ifrane – Azrou – Midelt

4  – MAR 08/10/2019
273km Midelt – Erfoud – Merzouga

5  – MER 09/10/2019
284km Merzouga – Erfoud – Tinghir – Tamtattouchte – Tinghir

6  – GIO 10/10/2019
295km Tinghir – Boulmane Dades – M’semrir – Boulmane Dades – Ouazarzate

7  – VEN 11/10/2019
310km Ouazarzate – Ait Ben Haddou – Telouet – Tizi n’Tichka – Marrakesh

8  – SAB 12/10/2019
299km Marrakesh – Essaouira – Safi

9  – DOM 13/10/2019
310km Safi – Ouzoud Falls

10  – LUN 14/10/2019
330km Ouzoud Falls – Beni Mellal – Khenifra – Meknes

11  – MAR 15/10/2019
246km Meknes – Tangeri

12  – MER 16/10/2019
52km Tangeri – TangeriMed

Circa 3000Km complessivi in terra marocchina.

Il tour l’ho interamente pianificato in digitale non ricorrendo a cartine cartacee. Sono nato con la tastiera in mano e usare la carta per me oggi non è di alcuna utilità. Però una cartina la porto con me come estrema ratio e il mio “spacciatore” di cartine, la fornitissima Libreria del Viaggiatore – VEL, mi ha consigliato la IGN 1:800.000 che devo dire è molto superiore alla Reise Know-How che tutti acquistano. Le ho comprate entrambe e la IGN, pur essendo di carta e quindi deteriorabile rispetto al Reise che è plastificata e “antitutto”, ha un livello di dettaglio e una ricchezza di particolari che non ha eguali. Quindi IGN.

Il tour in GPX verrà usato da un navigatore costituito da uno smartphone Huawey P9 Lite con OSMAND nel quale inserirò una volta in loco una SIM Marocchina (anche se non ve ne è la necessità visto che OSMAND lavora totalmente offline). Purtroppo non è un cellulare “rugged” (stagno) ma preferisco tenermi il mio cell Samsung S8 in tasca evitando rischi vari ed eventuali (dalla rottura, allo smarrimento al furto). Così se succedesse qualcosa al P9 posso usare il mio Samsung come riserva.